+39 06 4885895     
Allerigie: riconosci i primi sintomi
Allerigie: riconosci i primi sintomi

La primavera è finalmente arrivata anche secondo il calendario, anche se per molti soggetti allergici è un po’ come se si fosse anticipata, in quanto alcuni di noi sono già alle prese con i primi sintomi delle allergie da qualche settimana.

Le sostanze che causano le reazioni allergiche sono definite allergeni. Generalmente, se si viene a contatto con essi, le reazioni allergiche compaiono rapidamente e si manifestano con differenti modalità, i primi sintomi più comuni sono:

  • starnuti;
  • occhi rossi, che prudono e lacrimazione;
  • naso tappato o che cola;
  • prurito sulla pelle;
  • respiro sibilante e tosse;
  • manifestazione o aggravarsi dell’asma.

Raccomandiamo, quando si ha il sentore di star subendo una reazione allergica forte, di consultare il medico di famiglia, che può consigliare trattamenti, essendo a conoscenza della storia clinica dell’individuo, e, nei casi più acuti oppure quando non è chiaro a cosa si è allergici, indicare anche uno specialista allergologo per la diagnosi e il trattamento.

Da cosa sono causati

Il nostro sistema immunitario, dove agiscono anticorpi, globuli bianchi, mastociti, proteine del complemento e altre sostanze, difende l’organismo dagli antigeni, ossia le sostanze estranee.

Nei soggetti allergici, il sistema immunitario reagisce all’esposizione agli allergeni presenti nell’ambiente, negli alimenti o nei farmaci, che sono innocue per la maggior parte delle persone, portando alla cosiddetta reazione allergica.

Alcune persone sono allergiche a una sola sostanza, mentre altre a diverse. Gli allergeni possono causare una reazione allergica una volta a contatto con pelle e occhi o se inalati, ingeriti o iniettati.

Come alleviarli

Il riposo notturno è molto importante in questo senso, in quanto permette di alleviare i sintomi.

Un frequente lavaggio nasale con acqua fisiologica, può diminuire la congestione nasale e lavare via muco e allergeni, responsabili dell’irritazione della mucosa.

Effettuare una costante attività fisica: allevia i sintomi, anche se, ovviamente, nella stagione allergica è meglio evitare di farlo all’aria aperta.

Diminuire lo stress: essere stressati, vivere stati di ansia o spossatezza, indebolisce il sistema immunitario e porta ad un aggravarsi dei sntomi.

Ridurre il consumo di alcolici, in quanto possono essere causa di peggioramento dei sintomi a causa del loro contenuto di istamina.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

 

© Farmacia Santa Chiara della Dr.ssa Gisella Colangelo e C. SAS - P.iva 05006251002
privacy / web agency